Imparare insieme … Lavorare in piccoli gruppi è un’attività divertente e motivante. Il lavoro di gruppo è rassicurante , fa sentire a proprio agio anche i più timidi e insicuri, quelli che hanno paura di esporsi , di sbagliare. Nel lavorare insieme non c’è posto per il fallimento , ci si sente liberi di provare , sperimentare senza paura di essere derisi. Nel gruppo i bambini hanno dei ruoli specifici , dei ruoli necessari per realizzare un compito comune , condiviso. Nel gruppo chi ha competenze in più si attiva spontaneamente per supportare chi necessita di aiuto , chi ha tempi di apprendimento più lenti. Nel “fare insieme ” non c’è competitività e il gruppo classe diventa protagonista del percorso di apprendimento.

image image image image image image image

Educazione alle emozioni

Dall’inizio dell’anno scolastico è iniziato un percorso di educazione alle emozioni ; di solito ci si preoccupa dell’educazione intellettuale e fisica dei nostri bambini e si trascura l’educazione delle emozioni , dei sentimenti, delle paure , delle insicurezze, degli entusiasmi . I bambini vengono lasciati da soli, in balìa di emozioni che confondono , paralizzano, spaventano , condizionano la vita relazionale e l’apprendimento. Spesso le conseguenze sono devastanti : la paura di provare emozioni porta all’incapacità di provarle e riconoscerle negli altri ; porta all’indifferenza emotiva , alla mancanza di risonanza emozionale , crea individui psicopatici capaci di compiere gesti terribili senza provare alcun sussulto emotivo.
Aiutare i bambini a capire i propri stati d’animo e metterli in condizione di esprimere quello che provano , è una priorità.

IMG_0737.JPG

IMG_0739.JPG

IMG_0736.JPG

IMG_0738.JPG