Interessantissima mattinata trascorsa tra mostre e laboratori didattici coinvolgenti e ben organizzati: ottimo modo per divulgare la cultura scientifica. Un fantastico Massimo Lumini che, come solo i grandi sanno fare, improvvisa per noi un laboratorio in un angolo di un trafficato corridoio e, con dei semplici fogli bianchi e pennarelli, fa volare in alto le nostre menti. Partendo dalla incredibile e ingegnosa struttura della Zanonia macrocarpa, riesce a parlare, in modo semplice ed efficace ( qui sta la sua grande bravura ) del linguaggio dell’universo fatto di quadrati, triangoli e cerchi ( citando Galileo Galilei…), di simmetria, di Leonardo da Vinci, di cellule, di DNA, di Paul Klee, di biomimetica, del seme come talismano della vita… Affascinati e incuriositi i bambini lo vorrebbero come maestro… Immensamente grati per averci mostrato la bellezza della natura👭👬👫💕 Dobbiamo ringraziare i bravissimi studenti del Liceo scientifico Asproni che con i microscopi e le lenti d’ingrandimento applicabili ai telefonini, hanno mostrato i meravigliosi dettagli di elementi vegetali e animali. Grazie ad Eleonora Carta che ci ha fatto da guida nella Stanza delle Meraviglie. Grazie alla brava e bellissima Sara Meloni che, in modo preciso ed accurato, ha spiegato gli argomenti illustrati nei pannelli della mostra. Grazie al Circolo culturale Agorà di Iglesias, all’Associazione ScienzaSocietàScienza di Cagliari e all’I.I.S. “Asproni” di Iglesias per averci offerto l’opportunità di conoscere meglio anche la Biomimetica.🌏🌞🌻🌳